+39 340 6884108
via Alfieri Maserati 5 | Bologna

Collaboratori

Con Happiness un network di professionisti al servizio delle imprese

 Team Digital Marketing 

Fabio Ortile

Sviluppo per il web dal 2002, con competenze SEO, SEM, Social Media Marketing, progettazione di siti, e-commerce, portali e strumenti on line personalizzati per le aziende.

I servizi web comprendono:

  • Creazione di landing page, siti web, siti per mobile, siti e-commerce;
  • Sviluppo di piattaforme personalizzate
  • Configurazione di wordpress, woocommerce, ecc
  • Analisi della concorrenza on line
  • Analisi di posizionamento del sito/marchio/azienda on line
  • Campagne Google Adwords e sui Social Media (Facebook, Linkedin, ecc)
  • Posizionamento per i motori di ricerca
  • Posizionamento localizzato e internazionale
  • Analisi e report di dati social e search engine.
  • Social Media Marketing, per creare comunicazione e trovare potenziali clienti
  • Assistenza tecnica servizi web (consulenza domini, posta elettronica, ecc).

Mission

La mia mission è sviluppare il business on line in modo diverso e innovativo. Il mio obiettivo è fare in modo che quando un cliente potenziale arriva sul tuo sito, sia interessato a mettersi in contatto con te. È l’evoluzione del tuo business: trasformare il tuo sito da semplice vetrina a vero e proprio generatore di contatti, vendite, contratti.
Ogni imprenditore sa che per gestire la propria attività è necessario avere una strategia che permetta di raggiungere degli obiettivi. Ma per farlo, soprattutto nel web, il sito dev’essere strutturato per due interlocutori: il navigatore e i motori di ricerca. È quindi importante creare dei contenuti efficaci che permettano di ottenere ottimi risultati per entrambi. Risulta infine molto utile comunicare la strategia dell’impresa attraverso i Social Media Network. Per poter identificare il target dei clienti e attrarli verso il proprio sito oltre che far parlare in modo positivo del proprio Brand.

Cosè per me la felicità

La felicità è chiudere gli occhi e immaginare che il cliente ti chiama ogni mese perché è contento, riceve contatti dal sito o richieste dalla pagina Facebook; è immaginare che aumentino i like, le visite, le vendite. La felicità è vedere realmente che molti clienti hanno ancora un sogno imprenditoriale e ti chiamano perché sono contenti dei risultati ottenuti tramite la mia collaborazione. La felicità è capire che molti clienti non ti ritengono un semplice fornitore, ma un braccio destro per il loro business on line.

 Team Creative Comunication 

Lea Cirianni

Mi occupo di teatro, come attrice, regista e insegnante.

Lavoro da molti anni con la Compagnia del Teatro dell’Argine, collaborando in varie forme ai progetti di formazione e produzione della compagnia.

Tra le varie attività ho portato avanti percorsi di teatro legati al mondo del lavoro e alla formazione professionale e personale usando il teatro nelle sue molteplici forme e possibilità, come strumento per mettere in gioco e in relazione le persone.

Mission

Mi occupo di teatro da più di vent’anni, da quando a 16 anni ne rimasi folgorata. Vederlo e soprattutto farlo mi mise in una prospettiva nuova rispetto il mio stare dentro le cose e il mondo.

Questo fa il teatro. Ti mette continuamente in discusssione. Ti fa conoscere luoghi di te stesso che non sapevi di avere. Ti fa vedere l’altro con occhi nuovi. Ti costringe ad entrare in relazione con l’altro. Ma in una relazione che non può che essere autentica e unica. E allora l’incontro diventa inevitabile.Quell’incontro che permette la collaborazione, la condivisione e quindi la crescita.

La pratica teatrale è un’ esperienza formativa che, proprio per sua natura, coinvolge la persona nella sua globalità psicofisica, mettendo in gioco sia l’aspetto verbale che quello corporeo, sensoriale ed emotivo. Ho voluto portare il teatro all’interno dei corsi di formazione, proprio perché permette alle persone, attraverso il divertimento e il coinvolgimento emotivo, di vivere un’esperienza diretta e concreta delle tematiche proposte.

Cosè per me la felicità

Per me la felicità è quella sensazione che ci pervade ogni qualvolta tutto il nostro essere, il nostro sentire, il nostro pensiero, i nostri valori, il nostro agire, coincidono e vanno nella stessa direzione. E in quell’istante, tutto è magicamente perfetto, coerente e semplice. Felicità è essere presenti con il cuore e con la mente a quel momento e alle cose che accadono. E’ la gioia di essere ciò che si è, di fare quello che si desidera fare, anche nelle piccole cose quotidiane.

Ma felicità è anche quell’ orizzonte che disegnamo dinnanzi a noi ogni mattina, fatto di sogni, speranze, ambizioni; è quella linea in lontananza che da la direzione al nostro passo e sprona le nostre azioni.

Lara Mazzoni

Nata e cresciuta in un paesino del Veneto e ora vivo a Madrid.

Cerco il mio percorso senza temere dove mi porterà perché la mia certezza e la mia casa sono la musica tanto da farne prima il mio rifugio, poi il mio lavoro.  Non smetto di cercare nuove strategie e nuove modalità espressive e comunicative attraverso la relazione e la risonanza ,nella vita e nel lavoro. Credo nel potere della musica perché per me è energia, l’energia è forza e quando c’è forza sono convinta che si debba saperla canalizzare per creare opportunità, un cambiamenti o una evoluzioni.

Mi sono focalizzata sugli effetti della musica nel corpo perché sono convinta che attraverso la musica il nostro corpo ci parla e ci può dare delle soluzioni che con altri mezzi a volte scivolano nell’ indifferenza.

 

Mission

Lavoro con le sensazioni, utilizzo la Musica come mezzo e come fondamento per il raggiungimento di stati d’animo positivi funzionali e focalizzati ad un obbiettivo.

Parto dalla bellezza e dal piacere dell’ascolto per arrivare alla consapevolezza .

La musica non e solo un passatempo è un sistema ordinato che si attiene a delle regole per poter funzionale. La musica è anche una professione, è esercizio, impegno, dedizione ma a differenza di altre attività viaggia su più livelli .Utilizzo la musica per ristabilire un ordine funzionale senza forzare comportamenti o atteggiamenti; la funzionalità sta nell’adattare questa attività alle esigenze e alle capacità delle persone.

Cosè per me la felicità

Credo che sia qualcosa di complesso, qualcosa che percorre un sentiero fatto di tante “cose””attitudini””status” a volte è il sentiero stesso.

Credo che la felicità sia un insieme di esperienze interiorizzate capace di creare una capacità di sentirsi in linea con la realtà che si sta vivendo creando un dialogo tra ragione e sentimenti.

Re-imparare a sentire e ad ascoltare credo sia la chiave della felicità. Ascoltare noi come ascoltiamo una canzone per poter sentire di cosa ci parla quel suono e trovare gli strumenti per armonizzarlo. Siamo esseri vibranti tutti differenti e nella diversità c ‘è ricchezza e c’è conoscenza.

Si credo che la felicità sia in breve, un modo armonico di affrontare la realtà.

Fabio Ramagnano

Provengo dal mondo dell’ arte, materia che pratico e insegno da più di vent’anni.

Progettare, realizzare e condurre percorsi formativi legati alla pittura, mi hanno portato ad incrociare il mondo delle aziende, un contesto molto interessante e stimolante per un’ esperienza artistica di condivisione e crescita.

“Paesaggi sonori” è il nome dell’ attività creativa proposta, il legame tra l’ ascolto musicale e l’ azione pittorica.

Il gesto pittorico è un atto liberatorio, invade uno spazio, lascia una traccia, interrompe uno stato di riposo, crea energia.

La pittura come strumento per lasciarsi andare, esprimersi liberamente per andare oltre e superare barriere, scoprendo nuove possibilità di vedere e di vedersi.

La pittura può essere anche rivelazione!

L’ascolto come trasporto del corpo,il gesto e il colore come traccia indelebile del sè.

– Stimolare l’ascolto

– Suggerire possibilità cromatiche

– Condurre verso la leggerezza

Offrire uno spazio di scambio espressivo

Mission

Offrire un momento di sfogo e colore crea comunicazione, emozione e benessere.

E’ proprio questo il mio obiettivo, la mia missione!

Cosè per me la felicità

La felicità per me è prima un gesto magico!

Prima il niente, poi qualcosa.

Gioire nel tracciare un segno su uno spazio vuoto.

Gioire nel veder nascere qualcosa.

Gioire nel vedere lo stupore negli occhi dello spettatore.

Sara Frau

Sono cresciuta tra i laghi di Varese e il mare cristallino della mia isola.

Da 10 anni ho trasformato la passione per lo studio delle scienze umane nel lavoro che amo, questo mi porta ad ampliare continuamente la mia formazione e ad unire creativamente metodologie diverse e complementari.

Ho iniziato a formulare le prime parole a sei mesi e da allora non ho più smesso di fare domande, soprattutto a me stessa.

Nel 2004 sono tra i primi laureati come esperto in processi formativi dell’ Università degli Studi di Milano Bicocca e decido di maturare 11 anni di esperienza diretta all’interno dei contesti organizzativi aziendali.

Ad oggi collaboro con alcune tra le più importanti aziende nazionali come Formatore e Coach certificato ICF in progetti di sviluppo del potenziale personale, teamwork e comunicazione.

Mission

A 17 anni decido, a seguito di un’esperienza di vita di quelle che solo a posteriori  ne scopri l’utilità, che la parola intelligenza per me avrebbe avuto il significato latino : leggersi dentro.

Questo motto unito al rispetto per le emozioni umane guida ancora oggi i miei passi ed i miei ambiti di ricerca. Negli ultimi anni il mio lavoro per le persone ha ampliato la mia curiosità spingendomi a frequentare un primo master in executive coaching e rafforzarne la conoscenza con un secondo indirizzato alla visione sistemica di team.

Presto particolare attenzione all’uso delle parole che  immagino come mattoncini con cui formiamo i nostri pensieri da lì più di uno scaffale delle mie pareti ricoperte di libri è dedicato  a testi di linguistica.

Cosè per me la felicità

Per rispondere a questa domanda provo ad usare le parole vestendole con un colore il blu del mare alle ore 13.00  il  giorno 20  di luglio, attaccandoci il profumo del pacchetto del caffè appena aperto il sabato mattina, sentendole con le mani quando passi sopra un cespuglio di rosmarino e la soddisfazione di poterle mordere come una focaccia appena sfornata per chi convive con la celiachia come me.

Per me la felicità è il nostro sì, quello che diciamo a noi.

Quando si manifesta risuona in ogni nostra cellula e diventa espressione di quello che vogliamo essere anche nelle piccole cose quotidiane.

 Finance 

Marica Lucia

Dopo una preparazione prettamente aziendale mi sono affacciata al mondo dell’educazione finanziaria, creando un mix di informazioni indispensabili per i miei utenti.
Ogni singolo imprenditore è orientato a non avere perdite. Ma siamo sicuri che l’unica perdita che potremmo subire derivi dal bilancio d’esercizio? A quali perdite siamo soggetti? Come possiamo evitarle?
Ogni giorno utilizziamo diversi prodotti finanziari (es. Conto corrente, rca, mutui, ecc.). Ma forse non sappiamo quale singolo prodotto sia il più adeguato alle nostre esigenze. E soprattutto se sul mercato non ce ne sia uno dalle stesse caratteristiche, che ci permetta però di risparmiare decine di migliaia o centinaia di migliaia di euro.

È qui che subentra il Personal Financial Advisor, un professionista in grado di aiutare il cliente a scegliere le soluzioni più “intelligenti” e adatte alle specifiche esigenze e circostanze. L’obiettivo infatti è quello di analizzare eventuali perdite e trovare la soluzione più efficace ed efficiente.

Mission

Amo questo lavoro perché attraverso un’attenta analisi oggettiva aiuto ad ottimizzare le risorse economico/finanziarie dei miei clienti. Immenso è lo stupore degli utenti quando si prendono del tempo e si rendono conto che non avevano mai valutato le perdite effettive di una poco attenta gestione finanziaria. Molto gratificante è  la richiesta della soluzione.

Cosè per me la felicità

Per me la felicità n­o­n è qualcosa di già ­pronto, ma viene d­all­e nostre azioni.

La mia felicità è leggere negli occhi degli utenti:

  • Sicurezza per ciò che consigli
  • Comprensione per ciò che hanno fatto
  • Ascolto degli eventuali elementi poco positivi
  • Concretezza nella scelta della soluzione ottimale per loro è non per garanzia di un pre­sente tranquillo e un­ futuro certo attrav­erso un’attenta piani­ficazione finanziaria­
X